Project Description

CONSIGLI PER LA POSA

Come si impermeabilizza il piatto doccia

Materiali utilizzati

Malta cementizia bicomponente elastica per l’impermeabilizzazione del calcestruzzo e di balconi, terrazze, bagni e piscine.

Campi di applicazione:
Mapelastic si usa per l’impermeabilizzazione di bagni, docce, balconi, terrazze e piscine prima della posa della ceramica e per eseguire rivestimenti impermeabili e protettivi di elevata flessibilità su strutture in calcestruzzo particolarmente soggette a fenomeni di fessurazioni.
Mapelastic sigilla fessure capillari già presenti nel sottofondo.
Mapelastic viene fornito in due componenti predosati che devono essere miscelati senza aggiunta di acqua o di altri ingredienti. La malta così ottenuta si applica a spatola su superfici perfettamente pulite, solide e precedentemente inumidite con acqua.
L’adesione di Mapelastic è eccellente su tutte le superfici in calcestruzzo, su massetti e intonaci a base cementizia, nonché su ceramica e materiale lapideo (purché puliti e ben adesenti al supporto).
Con Mapelastic si possono eseguire rasature fino a 2 mm di spessore in una sola mano.
Per applicazioni su superfici particolarmente sollecitate o microfessurate è necessario l’inserimento di Mapenet 150 a maglia 4 x 4,5 mm.
Per migliorare ulteriormente sia l’allungamento a rottura che il crack bridging del Mapelastic si consiglia l’inserimento di Mapetex Sel, tessuto non tessuto macroforato in polipropilene.
Mapelastic risponde ai requisiti richiesti dalla EN?1504-2, secondo i principi PI, MC e IR per la protezione del calcestruzzo.
Mapelastic inoltre, è conforme alla norma EN 14891.

Dati tecnici:
Durata dell’impasto: 60 minuti.
Tempo di attesa: 4-5 ore fra una mano e l’altra; 5 gg per la posa della ceramica.
Colore: grigio.
Applicazione: spatola liscia.
Immagazzinaggio: parte A: 12 mesi; parte B: 24 mesi. Teme il gelo.

Consumo
1,7 kg/m2 per mm di spessore.

Confezioni
kit da 32 kg (parte A 24 kg parte B 8 kg).

Rete in fibra di vetro resistente agli alcali (in conformità alla guida ETAG 004) per l’armatura di protezioni impermeabili, membrane antifrattura e rivestimenti a cappotto.
DATI TECNICI:
Colore: blu.
Peso: 150 g/m² ± 5%.
Dimensioni delle maglie: 4×4,5 mm.
Conservazione: illimitata.
Confezioni: rotoli da 50 m x 1 m di altezza.
Raimondi, spatola da 5 mm e spatola Zero.

Guarda il video dei nostri posatori 

Difficoltà 48
Preparazione 46
Tempistiche 50

Fasi di lavoro

L’impermeabilizzazione del piatto doccia parte da un’ottima preparazione del fondo. Con un raschino si procede con la pulizia superficiale del massetto e dopo aver tagliato e rimosso la bandella isolante posta sul perimetro del pavimento a contatto con le murature verticali, si applica la bandella MapeBand SA della Mapei che grazie alla suo forte potere adesivo, può essere facilmente incollata su tutte le superfici.

La bandella MapeBand Sa viene risvoltata metà sul massetto e metà sulla parete verticale prima che questa venga rivestita, avendo cura di effettuare le pieghe necessarie negli angoli affinchè risulti il minor spessore possibile della bandella posata. L’impermeabilizzazione del fondo avviene tramite il Mapelastic, una malta cementizia elastica bicomponente composta da una parte di lattice liquido e tre parti in polvere successivamente mescolate insieme tramite un miscelatore

Si procede al posizionamento del fazzoletto in gomma Drain Vertical nell’area del tombino, successivamente viene steso il Mapelastic con una spatola 0 che infine viene rigato con una spatola a dente triangolare da 5 mm. A questo punto si posa la rete Mapenet 150 con funzione di rendere il supporto più rigido oltre a regolare il giusto spessore del Mapelastic posato.

Dopo aver atteso l’asciugatura della prima mano, si posa la seconda mano di Mapelastic facendo attenzione di ricoprire perfettamente tutta la rete e risvoltando il prodotto anche sulla bandella precedentemente posata in verticale sulla parete. Lo spessore complessivo del Mapelastic deve essere di 2 mm. Una volta indurito il Mapelastic, l’ultima fase consiste nel taglio della rete in prossimità dello scarico.

Chiedi all’esperto

Hai bisogno di informazioni? Vuoi un parere tecnico? Vuoi richiedere un preventivo? Contatta Andrea, il nostro esperto di posa in opera

  • Responsabile Pose
  • Assistente Tecnico
  • Geometra
Contattami