Project Description

CONSIGLI PER LA POSA

Come posare il rivestimento in mosaico

Materiali utilizzati

Adesivo cementizio bianco ad alte prestazioni a scivolamento verticale nullo, con tecnologia Low Dust, con tempo aperto allungato, deformabile, per piastrelle in ceramica, particolarmente indicato per la posa di grès porcellanato e pietre naturali di grande formato (spessore dell’adesivo da 3 a 15 mm). A bassa emissione di sostanze organiche volatili.
La conformità di Keraflex Maxi S1 è comprovata dai certificati ITT n° 25070387/Gi (TUM), n° 25080246/Gi (TUM) e n° 14/8330-551-S (LGAI) emessi dal laboratorio Technische Universität München (Germania)
DATI TECNICI:
Durata dell’impasto: oltre 8 ore.
Tempo aperto: > 30 minuti.
Esecuzione fughe:
– a parete: 4-8 ore;
– a pavimento: 24 ore.
Pedonabilità: ca. 24 ore.
Messa in esercizio: ca. 14 giorni.
Deformabilità secondo EN 12004: S1 – deformabile.
Colori: bianco.
Applicazione: spatola dentata 4 o 5 o 6 o 10.
EMICODE: EC1 R Plus – a bassissima emissione.
Immagazzinaggio: 12 mesi.
Consumo: 1,2 kg/m² per mm di spessore.
Confezioni: sacchi da 23 kg.
Il grès porcellanato è una ceramica a pasta compatta e dura, colorata, non porosa. La parola “grès” sta a significare che la massa ceramica della piastrella è estremamente greificata, compatta appunto, da cui l’eccezionale resistenza.
Questa ceramica è ottenuta partendo da impasti di argille, sabbia ed altre sostanze naturali. Questi impasti, dopo apposita preparazione, vengono cotti a temperatura elevata (1000 – 1300 C°).
Tra le caratteristiche più salienti del grès porcellanato troviamo anche la elevatissima resistenza all’abrasione, ovvero la resistenza che la superficie oppone alle azioni connesse con il movimento di corpi, superfici o materiali a contatto con essa.
Le proprietà salienti dei materiali ceramici sono riconducibili alla loro composizione e struttura, determinate dai processi produttivi sopra accennati.

Queste proprietà sono:

  • Durezza e resistenza meccanica
  • Rigidità
  • Inerzia

Guarda il video dei nostri posatori 

Difficoltà 50
Preparazione 30
Tempistiche 30

Fasi di lavoro

Per la corretta posa in opera del rivestimento in mosaico la prima operazione da compiere consiste nel posizionamento e fissaggio di un profilo separatore tra interno doccia e il resto del bagno. Le piastrelle del rivestimento vengono incollate con Keraflex Maxi S1, adesivo cementizio ad alte prestazioni adatto a pareti irregolari o con dislivelli, applicato con spatola metallica Raimondi, a dente quadrato, da 10 mm.

Si procede ora con la posa del rivestimento del box in mosaico con l’aiuto del frattazzo in gomma Mapei per il posizionamento e la registrazione dei fogli. Avendo cura di far coincidere le fughe delle piastrelle si completa così il rivestimento della prima parete.

Ripetendo nuovamente il procedimento visto in precedenza si procede con le restanti pareti, utilizzando ancora il collante Keraflex Maxi S1, ideale anche per una seconda tipologia di rivestimento.

Chiedi all’esperto

Hai bisogno di informazioni? Vuoi un parere tecnico? Vuoi richiedere un preventivo? Contatta Andrea, il nostro esperto di posa in opera

  • Responsabile Pose
  • Assistente Tecnico
  • Geometra
Contattami