10 vasche freestanding per un arredamento di design

Le vasche freestanding, anche dette vasche a centro stanza, sono uno degli ultimi trends nell’arredamento della casa: il motivo è sicuramente la sua bellezza ma anche la sua funzionalità. In quest’articolo ti propongo 10 vasche adatte a diverse esigenze che diventeranno le protagoniste indiscusse di ogni spazio.

Vasche con o senza piedini?

Il termine freestanding significa “autoportante”, cioè: non richiede montaggio a incasso perché la vasca è già dotata di piedi o di un base per essere posizionata ovunque. La scelta dipende da te…

Se cerchi delle vasche freestanding con piedini, una bellissima possibilità è sempre Admiral di Devon&Devon (ovale in versione Small) oppure Edonia di Antonio Lupi (squadrata). Senza piedini invece, ti consiglio la vasca Paiova di Duravit che viene appoggiata direttamente sul pavimento.

Secondo le dimensioni…

Le vasche di grandi dimensioni sono le più comuni, spesso chi cerca vasche freestanding dispone nella sua casa di grandi stanze, ma esistono anche modelli che si adattano agli spazi più piccoli…

Un esempio di vasca XL é la Spoon di Agape, chiamata così per la sua forma, simile a quella di un grande cucchiaio di dimensioni 180 x 97 cm, ti regalerà bellissimi momenti di relax.

Oppure Vieques di Agape, è una vasca in acciaio caratterizzata da dimensioni più piccole: 150 x 72cm e 70cm di altezza ideale per spazi ridotti.


Secondo la posizione del rubinetto…

Scegliere una vasca con il rubinetto situato all’interno, esterno o sul muro è una questione di gusto ma soprattutto di praticità: bisogna considerare le tubature, la location, la forma della vasca e la sua misura, in modo che l’acqua non esca fuori.

Ad esempio, la vasca Leggera di Flaminia si distingue per il rubinetto interno a doccia grazie alle sue dimensioni: 220×180 cm.

Come vasche freestanding con rubinetto esterno e a muro ti consiglio Io di Flaminia e Admiral di Devon&Devon.


Alcune vasche freestanding stravaganti…

Biblio di Antonio Lupi è sicuramente una delle vasche freestanding più particolari che abbia mai visto, poiché nella sua struttura ha un sottopiano per organizzare al meglio lo spazio.

Hollywood di Devon&Devon è un’altra vasca che lascia senza parole. Realizzata in Color Tec, questa vasca riempie la stanza di vita ed eleganza.

Le vasche freestanding non sono necessariamente messe nella stanza da bagno, anzi possono essere disposte in qualsiasi ambiente della casa: in camera da letto, in un angolo soleggiato o in una stanza con una meravigliosa vista panoramica!

Se vuoi approfondire l’argomento sulle vasche freestanding, ti suggerisco l’articolo di Design Best dove Simona Tanto, la nostra store manager e interior designer di Maes, scende nel dettaglio delle caratteristiche di ogni tipologia.

Se stai pensando di arredare il tuo bagno in  modo moderno, ti consiglio di leggere “3 consigli per arredare un bagno moderno”, sempre sul Blog Maes, che ti aiuterà a conoscere le ultime tendenze del momento.




Tania Mallo

Non hai ancora le idee chiare sulle vasche freestanding?

In questo articolo troverai alcuni consigli per scegliere la vasca freestanding più adatta a te!

Scrivi a Tania: t.dominguez@maessrl.com

Chiama: 0172 714700


2017-12-06T11:33:01+00:00